Per te

20140512_113407Questo l’ho finito pensando a te

A te che confezionavi completini da neonato, mentre io di fianco giocavo con i campioni dei punti che conservavi, usandoli come sciarpette e mantelli per le mie bambole.

A te che non buttavi nulla, e con i gomitoli avanzati, mattonella dopo mattonella , costruivi calde coperte.

A te che mi hai insegnato a fare il dritto e il rovescio nei pomeriggi invernali che passavamo insieme, addolciti dalle girelle che ci compravi per merenda.

A te da cui ho respirato la pazienza e la calma del lavoro a maglia, la pazienza e la costanza di togliere le erbacce dall’orto, la pazienza e la speranza dell’attesa, la pazienza e la forza della quotidianità.

Ciao

 

 

 

Cerimonia

Ecco come si vestirà il mio piccolo mostro per la Cresima e la Comunione del fratello maggiore.
20140427_190526
L’abito è un modellino de “La mia boutique”

Il coprispalle invece è “liberamente tratto” (si dice così no?!) da un’immagine che ho trovato su ravelry. Mi ha colpito la costruzione piuttosto semplice: un rettangolo centrale dietro e due rettangoli per le braccia.
20140427_19054020140427_190610
Per stringere verso i polsi ho diminuito di poche maglie in modo regolare.
20140427_191839

Per rifinirlo poi ho usato un bordo con ventagli all’uncinetto.

20140427_190640

Mani bucate

Solitamente quando dichiaro che vado a fare shopping mio marito non si preoccupa per nulla, perché sa che, pur partendo con le migliori intenzioni, torno a mani vuote.
Credo però che debba cominciare a preoccuparsi quando vado al mercato…tmp_IMG_20140312_102138-929309957
Cotone grigio e cotone filo di scozia color ciclamino!
Adesso servono idee su cosa realizzare.
Se ne avete… fatevi avanti!

Per prove ed errori

Mi sono intestardita sul top down, i modelli con questa tecnica sono molto carini e prima o poi riuscirò a capire esattamente il procedimento.

Con uno schema di fronte, come questo del blog La maglia di Marica, tutto è più semplice e viene anche un gilet per me.tmp_IMG_20140212_145856-4319450

Ma siccome complicarsi la vita a volte è più divertente, ho deciso di provare ad applicare uno schema simile all’uncinetto e alla misura della piccola di casa.
tmp_IMG_20140212_145733804880117
Questo è il risultato

Non mi soddisfa,  però forse (ma solo forse) ho capito lo sbaglio e quindi…..chissà magari alla prossima puntata mi verrà meglio

Ho giusto della morbida lana in attesa….2014-02-12 15.14.53

Mastro Geppetto ( o Ode al marito!)

Non ricordo quasi come abbia fatto a venirmi questa idea, forse tutto è partito dal passeggino giocattolo plasticoso di mia figlia che aveva rotto una ruota e non siamo riusciti ad aggiustare.
Non ricordo nemmeno come abbia fatto mio marito a dirmi di sì, probabilmente la sua passione per il legno ha avuto la meglio sulle serate libere e sulla stanchezza.
Comunque sono davvero orgogliosa di pubblicare questo nostro lavoretto!!
tmp_IMG_20131121_140246-1069081273

tmp_IMG_20131121_140121407094458
La nostra lanciatissima modella Lucia pare davvero a suo agio nella nuova culla, anche se probabilmente non sarà la destinataria finale

Ecco qualche foto della lavorazionetmp_IMG_20131112_1449071757863646

tmp_IMG_20131111_212626-1792978743

2013-11-21 14.16.47

Cosa ne dite?

Grigio

Il cielo è ancora azzurro, ma il calendario dice inequivocabilmente che l’autunno è iniziato. E così nella mia bancarella preferita del mercato ho trovato questa bella lana grigia (a dirla tutta ha una minima percentuale di acrilico) e ho iniziato il lavoro commissionatomi da mia sorella.IMG_20130927_135935-1574222784