Per la cameretta

“Papà avrei bisogno un appendino in camera, ma mi piacerebbe un po’ carino”.

In effetti in cantina un semplice appendino in legno era in attesa di essere usato, ma così dritto e spoglio non aveva molta attrattiva. Abbiamo provato a unire idee e capacità.

Mamma addetta all’idea, al disegno e al colore, con un’ aiutante che non vedeva l’ora di tenere un pennello in mano, e papà impegnato nel taglio e nell’assemblaggio.

20160817_143708

20160819_105941

20160819_123738Annalisa è soddisfatta e si sta lanciando in idee commerciali un po’ ardite!

20160821_15311520160821_153148

 

Elsa!!!

Chi ha una figlia sotto i 6 anni sa benissimo di cosa parlo: l’unica principessa esistente è lei, solo lei.
Abito meraviglioso, lunga treccia, voce melodiosa e pure una sorella simpatica e intraprendente (tra le due è la mia preferita, ma io non ho più 4 anni e mezzo…)
Arriva Carnevale e quindi l’unico abito possibile è il suo!
Almeno a Carnevale si può dar sfogo, non solo in casa, al desiderio di essere una vera principessa, di avere poteri magici, di indossare abiti impossibili per la vita quotidiana: che meraviglia!!

Ed ecco la nostra versione, un po’ improvvisata, per nulla perfetta, costruita “ad occhio” prendendo a modello una maglietta della misura giusta, ma apprezzatissima da mia figlia che stasera ha già volteggiato per casa felice e soddisfatta, incurante delle pieghe non stirate attorno ai brillantini
20150117_215613
20150117_215602

Manca giusto la corona….

Relax con l’uncinetto

Oggi ho invasato i fiori sul balcone, e nel primo pomeriggio insieme alla mia aiutante giardiniera ci siamo messe a giocare con le sedie al sole. Il nostro treno ci portava al mare e durante questo viaggio una passeggera “uncinettava” un filo di cotone rosa…..DSC_0687

E il capotreno ha apprezzato, ……ma solo per poco. Uffa nemmeno la fascia si tiene in testa….niente mollette, niente cerchietto, raramente i codini….. e sta frangia si allunga sempre troppo e copre gli occhi. Mi sa che anche questa volta dovrò rassegnarmi al taglio drastico. Chissà quale pettinatura alla moda uscirà dalle mie mani……per fortuna lei si piace sempre (anche con le sforbiciate della mamma) e l’idea di andare dal parrucchiere è l’ultimo dei suoi pensieri DSC_0690

 

Rosa, rosae, rosae….

Sì, ho un passato di studi classici, ma questa volta è IL rosa a farla da padrone…. la mia terza figlia è una femmina, e dopo i primi due maschi sono convinta che alcune caratteristiche da “femmina” appunto siano nel DNA, altro che condizionamento culturale: a 18 mesi non sapendo ancora i colori, ovviamente, cercava nel mucchio dei pennarelli fino a che non pescava quello rosa e solo allora poteva tracciare segni sul foglio!

E da allora questo colore è predominante, se poi è magari accompagnato da “fiolellini” è il non plus ultra!!

E così la mamma si adegua….

_DSC0586_DSC0587