Per prove ed errori

Mi sono intestardita sul top down, i modelli con questa tecnica sono molto carini e prima o poi riuscirò a capire esattamente il procedimento.

Con uno schema di fronte, come questo del blog La maglia di Marica, tutto è più semplice e viene anche un gilet per me.tmp_IMG_20140212_145856-4319450

Ma siccome complicarsi la vita a volte è più divertente, ho deciso di provare ad applicare uno schema simile all’uncinetto e alla misura della piccola di casa.
tmp_IMG_20140212_145733804880117
Questo è il risultato

Non mi soddisfa,  però forse (ma solo forse) ho capito lo sbaglio e quindi…..chissà magari alla prossima puntata mi verrà meglio

Ho giusto della morbida lana in attesa….2014-02-12 15.14.53

Il mio primo top down

Mamma mia che fatica, e non certo per la difficoltà. Il modello l’ho preso da qui , blog molto molto utile sia per la varietà dei modelli pubblicati sia per le spiegazioni davvero chiare e complete. Anzi ringrazio Marica che ad un mio commento al suo blog mi ha esortato a provare un top down sostenendo che la difficoltà è minima, e in effetti è proprio così. Semplicemente non ci avevo mai provato!

La fatica deriva dal fatto che ho usato una lana che avevo in casa, piuttosto sottile, da lavorare con i ferri del 3 (in realtà la fascetta del gomitolo riportava 2.5) e quindi il lavoro procedeva lentissimamente. In più rispetto al modello originale ho pensato di aggiungere le maniche …..tanto per abbreviare i tempi di realizzazione!!

Però per essere il primo mi ritengo piuttosto soddisfatta, inoltre è stato subito apprezzato e indossato!!!

_DSC0644 _DSC0646